venerdì 31 marzo 2017

Calamari ripieni - Io, Gualtiero Marchesi e le ricette della tradizione.

Gualtiero Marchesi è stato il primo chef che ho "conosciuto" , ero una ragazzina di provincia e questo chef famoso, in un'epoca in cui gli chef non erano personaggi televisivi (che io sia un po' vintage?), che aveva portato in Italia la novelle cuisine e preparava il risotto con la foglia d'oro, mi affascinava tantissimo.

Erano anche gli anni dei club del libro di vendita via corrispondenza, chi di voi se li ricorda, romanzi famosi e meno rigorosamente con copertine diverse da quelle in libreria, prezzi più bassi e raccolte e libri mai visti altrove. Io la malattia per la cucina ce l'ho da quando ero ragazzina  per cui quando mi imbattei nelle Ricette tradizionali regionali interpretate da Gualtiero Marchesi non me lo lasciai scappare... quanti danni deve aver fatto su di me quel libro!!!

Ricette stravolte che di tradizionale non avevano nulla!!

Ad esempio il piatto di cui parlerò sono delle seppie ripiene inserite nel capitolo della Puglia: non trovo nessuna notizia di un piatto tipico pugliese in cui le seppie sono riempite con le patate!!!
Però un però c'è ovviamente altrimenti non sarei qui a parlarvene, quella ricetta è buonissima, e come può essere altrimenti: è una ricetta di Re Gualtiero Marchesi!

Io poi ovviamente sono incapace di seguire una ricetta alla lettera quindi alla fine modifico pure Gualtiero Marchesi ed eccovi allora


CALAMARI RIPIENI ALLE PATATE ED OLIVE



Ingredienti:
1.3 kg di calamari
600 g di patate medie
2 uova
1/2 costa di sedano
1 cucchiaio di capperi
12 olive verdi denocciolate
prezzemolo
olio
sale e pepe
vino bianco

Pulite i calamari lasciando le sacca intere o fatelo fare dal pescivendolo 😁😁 .
Cuocete le patate a microonde in un piatto con il coperchio per la cottura a microonde o in un apposito "tegame " da microonde, con pochissima acqua sul fondo,  per 8 minuti a potenza max, verificate al cottura e caso mai date altri 2 minuti, molto dipende dalla potenza del micro ma anche dalla grandezza delle patate.
Sbucciate e schiacciate le patate  magari con questo aggeggio che fa molto Nigella!!



Unite alle patate le uova, il sedano tagliato a dadini (Marchesi scotta il sedano io non ci penso proprio) , i capperi e le olive tritate; mescolate bene, aggiustate di sale e pepe.
Con l'aiuto di una sac a poche riempite i calamari senza arrivare troppo in cima e chiudete con uno stuzzicadenti.
Se vi avanza del ripieno, formate delle polpettine passatele nel pangrattato e cuocetele nella stessa teglia dei calamari.
Cospargete con poco olio, una teglia adagiatevi i calamari ripieni, salate e pepate, versate un goccio di vino (Marchesi usa dell'acqua) nella teglia ed infornate a forno già caldo a 180°.
Cuocete per mezz'ora, rigirandoli una o due volte se come me avete un forno a gas.



Serviteli tiepidi già tagliati a fette con insalatina o altro contorno crudo a vostra scelta Gualtiero dice che sono buoni anche freddi!


1 commento:

  1. شركة تنظيف موكيت بالرياض الصفرات
    شركتنا شركة تنظيف بالرياض الصفرات متخصصه في أعمال التنظيف للفلل والمنازل والبيوت والشقق والمجالس والموكيت والكنب والاثاث والخزانات وايضا فى مجال الكشف والعزل ونقل الاثاث افضل شركة تنظيف موكيت بالرياض بالمملكه العربيه السعوديه تخصصنا أيضا في جميع الخدمات
    شركة تنظيف مساجد بالرياض
    شركة تنظيف مساجد بالخرج
    شركة تنظيف بالخرج
    شركة تنظيف موكيت بالخرج
    شركة تنظيف خزانات بالخرج











    RispondiElimina