martedì 7 marzo 2017

Gordon, i cavoli e l'approssimazione. - Crema di broccolo romanesco e cavolfiore con zola piccante e curcuma.

La maggior parte delle mie amiche di Facebook risalgono al periodo d'oro di  Coquinaria e come tutte le amiche coquinarie hanno la coquinarite cronica ovvero cucinano  cuciniamo in maniera compulsiva e ovviamente fotografiamo il tutto,
Ce n'è qualcuna in particolare che sforna una delizia dietro l'altra, nu glie' se sta dietro!!!! (il dialetto usato non è casuale)
Tempo fa avevo visto una zuppa su facebook e avevo subito promesso che l'avrei rifatta era così bella!! Era di un'altra amica di Coqui, ma nella fretta non ricordavo bene di chi fosse, nella mia mente c'erano due o tre capisaldi: serviva il broccolo romanesco e il gorgonzola piccante, era semplicemente broccolo lessato e frullato con poco olio ed il gorgonzola.
Non avevo tempo  voglia di cercarla, temevo come al solito di prendere in mano il cellulare e non staccarmene più, così a cena toast... sperando che la famiglia la mangiasse ho deciso di cambiare strategia contando sul fatto che al Piccolo piacciono i cavoli e che con il gorgonzola magari anche Lui l'avrebbe gradita.
Alla fine dopo averla messa su sono andata a cercarla su FB ricordando all'istante che era di Federica e non di Manuela (la sfornatrice seriale)
Quello che non ricordavo era che la ricetta originale era di Gordon (che usava lo Stilton, of course) e che era guarnita con una pera saltata nel burro.
Quello di cui ero già assolutamente certa era che non avevo fatto nemmeno lontanamente la stessa cosa...

CREMA DI BROCCOLO ROMANESCO E CAVOLFIORE CON ZOLA PICCANTE E CURCUMA



Ingredienti:
broccolo romanesco 1
cavolfiore 1/2 
porro 1
gorgonzola piccante ( ho difficoltà a dirvi la quantità esatta, non l'ho pesato) diciamo un pezzo quadrato che sta su un cucchiaio, non credo più di 50 g
ricotta idem come sopra 70/80 g
curcuma 1/2 cucchiaino
latte di cocco 5 o 6 cucchiai
olio, sale e pepe

Ho stufato il porro tagliato a pezzetti in poco olio, ho aggiunto il broccolo ed il cavolfiore tagliati a pezzi, ho lasciato insaporire per qualche minuto dopo aver unito anche la curcuma, ho ricoperto di acqua calda, salato e portato a cottura.
Una volta cotto, ho frullato aggiungendo il gorgonzola, la ricotta ed il latte di cocco (per addolcire ulteriormente)
A questo punto avevo visto la ricetta originale e sono andata in cerca di una pera che ovviamente non avevo... peccato sarebbe stata la ciliegina sulla torta, il cacio sui maccheroni!
Anche i filetti di mandorle non avevo.. ho tagliato le mandorle che avevo in pezzetti, senza tostarle e le ho aggiunte alla mia porzione.
Risultato io l'ho gradita molto e l'ho portato anche in ufficio per il mio pranzo veloce sulla scrivania, Lui ed il Piccolo non l'hanno mangiata, il n. 2 ci si è cotto la pastina ed è stata la sua cena al ritorno da lavoro.

Insomma Federica e Manuela.. tutta un'altra cosa ma buona!!!






2 commenti:

  1. Criss deve essere buonissima e mi piace l'idea che tu l'abbia servita nel barattolo! Un bacione

    RispondiElimina
    Risposte
    1. L'ho portata in ufficio nel barattolo! :-D

      Elimina